Porta nuova vita alle tue applicazioni IBM® INFORMIX® 4GL

Presentazione
Perché ?

Aggiorna le tue applicazioni IBM® Informix® 4GL perché se lo meritano! Sono applicazioni fondamentali per il tuo business; troppo importanti per essere interrotte, troppo costose da riscrivere, e le applicazioni “pacchettizzate” non sono tagliate per ilo tuo business.

Con Genero, importanti applicazioni possono essere rimodernate per il 21° secolo in modo rapido, indolore ed economico.

Rinnovando le tue applicazioni con Genero:

  • Eviti la perdita di tempo di un inutile risviluppo
  • Proteggi decine di anni uomo di investimento in uno specifico ambito di sviluppo
  • Proteggi le risorse del tuo dominio di conoscenza ed il tuo vantaggio competitivo
  • Sei pronto ad adattare rapidamente le tue applicazioni alle mutevoli esigenze del mercato e modelli di business
  • Fornisci agli utenti l’interfaccia di ultima generazione che meritano
  • Puoi far girare le applicazioni indifferentemente sul desktop, sul web e sullo smartphone
  • Aumenti la produttività dei tuoi sviluppatori
  • Supporti gli standard del settore tra i quali IBM DB2®, Informix e altri…
  • Fai girare le applicazioni indifferentemente su Unix®, Linux®, iMac® o Windows® senza necessità di ricompilare

Modernizza e ridai energia al tuo business !

® IBM, Informix e DB2 sono marchi registrati di International Business Machines Corp.
® iMac è un marchio registrato di Apple Corps.
® Linux è un marchio registrato di proprietà di Linus Torvalds.
® Microsoft e Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation.
® UNIX è un marchio registrato di The Open Group per gli Stati Uniti ed altre nazioni.

Le vostre opzioni

L’investimento più importante in qualsiasi applicazione è il fattore umano; la profonda conoscenza che i vostri sviluppatori hanno del vostro business e la loro capacità di anticipare le tendenze del mercato è quello che vi differenzia dai vostri concorrenti. Con Genero potete capitalizzare questo investimento e consentire ai vostri sviluppatori di realizzare la loro visione.

Secondo i vostri obiettivi e le risorse disponibili, e’ possibile adottare uno dei seguenti due approcci.

  1. Breve termine – ricompilate semplicemente l’applicazione esistente con Genero e apportate ‘ritocchi’ minimi all’interfaccia utente. Adottate questo approccio se avete bisogno di una soluzione nello spazio di poche settimane.
  2. Medio-lungo termine – scatenate tutta la potenza di Genero; aggiungete funzionalità drag&drop, i servizi web, la grafica aziendale, e gli stili del browser con un minimo di lavoro per il massimo effetto. Questo tipo di approccio richiederà diversi mesi.
Breve termine Se avete risorse limitate e cercate una soluzione in tempi rapidi:

L’applicazione sara’ molto simile a quella attuale con i dati organizzati in maschere di 25 righe per 80 colonne. E’ normale; i moduli di layout rispettano la struttura di IBM® Informix®  4GL. Con alcune modifiche minori possono essere aggiunti widget per abbellire l’aspetto grafico, ma la disposizione strutturale sara’ fontamentalmente la stessa. Il mouse è supportato in modo trasparente – non è necessario programmare nulla.

Medio-lungo termine Se avete risorse e volete investire in una soluzione di medio-lungo termine.

Volete ripensare l’ergonomia della vostra applicazione. Quando l’avete sviluppata non esistevano oggetti grafici quali cartelle, data con campi del calendario integrato, caselle combinate, pulsanti di opzione, widget albero, concetti GUI come drag and drop, i controllori di forma ad esempio più finestre di dialogo e client browser.

Ridimensionare tabelle, ordinamento / nascondi colonne, eseguire di input e la visualizzazione di business grafico condizionali su Internet senza la necessità di scrivere codice.

Il risultato finale sarà un’applicazione grafica al passo con l’attuale “stato dell’arte”.

Il vostro piano

La Vostra modernizzazione: da I-4GL/D-4GL a Genero

L’utilizzo del Widget Cross Platform utilizzato al massimo

Genero introduce un nuovo modo per presentare le videate raffigurandole logicamente come un albero XML. Questo metodo consente l’astrazione logica dell’interfaccia utente dalla realizzazione fisica della tecnologia client. Di conseguenza, le applicazioni possono eseguire su più tecnologie client e sfruttare appieno il set di widget locali, sia che si tratti di un Windows, Linux, iMac o piattaforma per smartphone, utilizzando client desktop o web native.

Compatibile con IBM INFORMIX 4GL

Le parole chiave sono le stesse in tutti i linguaggi di programmazione, pertanto in molti casi una semplice ricompilazione del vostro codice sorgente I-4GL con Genero continuerà a funzionare. Ma il risultato mancherà di brio. Per utilizzare a pieno le potenzialità di Genero, i file di definizione dei form ed alcune parti del codice possono e debbono essere riviste.

Migliorare l’ergonomia, ridurre la lunghezza del codice

Per abilitare il supporto multipiattaforma , i layout di file dei FORM dovranno essere modificati. I FORM I-4GL sono ancora supportati, ma hanno limitate capacità grafiche. Iniziate dapprima con i form di immissione dati più comunemente utilizzati . Form meno usati possono essere compilati “as is” per risparmiare tempo.

In I-4GL, la presentazione dell’ applicazione fa parte della logica di business. Genero dall’altro canto, separa la logica di business dal livello di presentazione con la sua architettura XML. Rivedendo il design e l’ergonomia della vostra applicazione, realizzerete l’ opportunità per ridurre in modo significativo la lunghezza del codice e per semplificare i form.

Il risultato sarà un codice più compatto ed affidabile che viene eseguito più velocemente che mai.

Supporto del database IBM Informix

Attraverso Genero, la vostra applicazione può connettersi a molteplici versioni del database Informix dalle più datate alle più recenti. Controllate con il supporto tecnico per verificare se la vostra versione è supportata.

Estensione del linguaggio con le librerie “C”

Se avete implementato I-4GL con librerie “C” personalizzate, Genero supporta anche quelle.
Il meccanismo di integrazione delle librerie “C” è tuttavia diverso da quello usato per l’ I-4GL. Le librerie “C” personalizzate debbono essere ricompilate e collegate come librerie condivise al runtime di Genero (Dynamic Virtual Machine).

Tenete inoltre presente che le funzioni di ‘C’ che interagiscono con un terminale di testo, per esempio attraverso libcurses, dovranno essere riscritte in BDL.

In generale utilizzare le funzioni “C” in una applicazione significa comprometterne la sua portabilità, pertanto noi consigliamo di riscriverne la maggior parte possibile in BDL. Inoltre, Genero introduce molte nuove utilità integrate che possono essere utilizzate al posto di queste funzioni. Ad esempio, le prime versioni di I-4GL non includono i comandi di gestione dei file esterni. Per ovviare a questo inconveniente, si utilizzavano (ed ancora oggi molto spesso si utilizzano) le funzioni di ‘C’. BDL ora include comandi di canale che possono essere utilizzati per leggere, scrivere o aggiungere dati da / a file esterni.

In sintesi, le funzioni di ‘C’ possono essere conservate inizialmente, ma dovreste prendere in seria considerazione le loro riscrittura come funzioni BDL per mantenere l’applicazione più portabile possibile.

Documentazione di Genero

La documentazione fornita con Genero sarà molto utile durante l’installazione del prodotto e durante la fase di migrazione. La documentazione include anche un elenco di nuove caratteristiche, che possono aiutare a modificare la vostra l’applicazione.

Il Vostro progetto

Raccontateci il vostro progetto, compilate il formulario cliccando il tasto sotto.